Infissi in PVC
Infissi in Alluminio
Facciate in vetro
Vetrocamere
Vetri
Vetro quattro stagioni
Controllo solare
Sunergy
Stopsol
Isolamento acustico
Vetrate sicure
Struttura della vetrocamera
Caratteristiche tecniche
Ferramenta
Accessori
Certificati
Consigli utili
                                   
                                   
                                   
                                   
                                   
                                   


Inizio >>  Prodotti >>  Vetrocamere >>   Struttura della vetrocamera >>


Struttura della vetrocamera

La vetrocamera rappresenta una costruzione ermetica costituita da due o tre lastre di vetro che sono unite da un distanziatore di alluminio contenente disidratante speciale, incollato ai vetri tramite butile sigillante. L’intercapedine ermetica tra i due vetri si ottiene tramite la sigillatura dei bordi con poliuretano o silicone.

Nella vetrocamera di qualità non possono entrare acqua, polvere o altre particelle solide, e l’umidità chiusa dentro durante la fabbricazione viene assorbita dal cosiddetto setaccio molecolare (disidratante, gel di silice) contenuto nel distanziatore. In questo modo è impossibile che tra i vetri si verifichi condensazione.

Componenti della vetrocamera:

Tipi di vetro: a seconda delle esigenze concrete per la fabbricazione della vetrocamera si possono combinare vetri con spessore diverso, vetri con rivestimento autonomo, vetri colorati nella massa, ornamenti ecc.
Butile: materiale monocomponente per barriera primaria. La funzione principale di questo materiale è di incollare il vetro al distanziatore di alluminio. Il butile rappresenta un materiale monocomponente termoplastico che possiede il minimo valore di passaggio di vapori d’acqua di tutti i materiali sigillanti. Tramite la sua applicazione i due vetri aderiscono al distanziatore.
Poliuretano o silicone: materiale per barriera secondaria. A seconda del tipo della vetrocamera e della sua destinazione (per infissi o facciata), La Lorex utilizza materiali bicomponenti per sigillatura dei bordi – poliuretano o silicone.  Sono materiali elastici, ad alta viscosità, induriscono rapidamente e hanno un basso livello di penetrazione di umidità.
Distanziatore:  il distanziatore di alluminio mantiene una determinata distanza tra le lastre di vetro e nello stesso tempo contiene il disidratante. Lo spessore del distanziatore può variare a seconda del tipo e della struttura della vetrocamera.
Disidratante:  assorbe l’umidità tra i vetri e da lui dipende la “vita” della vetrocamera.
Intercapedine:  elementi dell’intercapedine e riempimento con gas o aria.


Posizione del vetro in vetrocamera a una o a due camere

Posizione del vetro in vetrocamera a una camera
Posizione del vetro in vetrocamera a due camere


Inizio >>  Prodotti >>  Vetrocamere >>   Struttura della vetrocamera >>

Inizio | Chi siamo | Prodotti | Galleria | Contatto  
Infissi in PVC | Infissi in Alluminio | Facciate in vetro | Vetrocamere | Ferramenta | Accessori | Certificati | Consigli utili